http://bet.sitonline.it

La moglie afghana

Posted on 24/07/2012 by Staff_Albero

  • la moglie afghana
  • _DSC5611
  • _DSC5666
  • _DSC5669
  • _DSC5676
  • _DSC5711
  • _DSC5741
  • _DSC5761
  • _DSC5766
  • _DSC5768
  • _DSC5772

con

LOREDANA DE FLAVIIS, FRANCO LA SACRA, NICOLETTA NAPOLITANO 

Regia di Carlo Senesi

La Moglie Afghana è una riduzione teatrale liberamente ispirata al celebre romanzo dello scrittore afgano Atiq Rahimi ‘Pietra di Pazienza’. Il libro squarcia il velo su un mondo di silenzio, sofferenza e sottomissione, proponendosi come un grido di rivolta delle donne afgane, spesso rappresentate come fantasmi sotto il burqa. Non si parla solo dei loro sentimenti, sensazioni, sogni… ma anche dei loro desideri e delle loro aspirazioni, che la guerra e la repressione opprimono e censurano. La protagonista infatti nel suo lungo monologo confessa al marito privo di coscienza la propria rabbia e i più segreti desideri. Urlando parole proibite e pesanti come pietre infrange più di un tabù, essendo vittima – lei come tante altre – di tradizioni culturali, sociali e religiose che alle donne tolgono, oltre ai diritti civili, anche la libertà di esprimersi. Lo spettacolo quindi rappresenta una situazione di violenza come metafora della condizione universale di genere e vuole aprire un confronto diretto con le donne migranti.

 


Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close