http://bet.sitonline.it

Don Giovanni

Posted on 24/07/2012 by Staff_Albero

  • dongiovanni2009116185130
  • dongiovanni200911718196
  • dongiovanni200911718374
  • dongiovanni200911719550
  • dongiovanni2009114231110
  • dongiovanni2009117181711
  • dongiovanni2009117182911
  • dongiovanni2009117184131
  • dongiovanni2009117191028

di Molière

con

PAOLO PAOLINO, LOREDANA DE FLAVIIS, BARBARA BUSCAGLIA, NICOLETTA NAPOLITANO, GIACOMO DE VAI, MARIANO LONGO, SERGIO RAIMONDO

Regia di Umberto Airaudi –  Scene e costumi di Carlo Senesi

Non c’è più cosa di cui ci si debba vergognare: l’ipocrisia è un vizio alla moda, e tutti i vizi alla moda sono considerati virtù. Il personaggio del benpensante è la parte più bella che si possa recitare al giorno d’oggi, e la professione di ipocrita dà vantaggi eccezionali.
Poche invenzioni possono vantare, nella storia del teatro, la fortuna della vicenda di Don Giovanni che diviene, nella ristrutturazione di Jean-Baptiste Poquelin (alias Molière), un’opera moderna dalla quale attingere per riflettere e continuamente confrontarsi con le categorie della società contemporanea.
Ed è proprio con questo spirito che il Teatro dell’Albero si è avvicinato alla commedia tentando di esaltarne la sorprendente modernità con innesti di traduzioni diverse (dall’originale seicentesca alla recente rivisitazione di Dario Fo) e con l’alternarsi di differenti riferimenti musicali (da Mozart ai Queen, da Charles Trenet ai Rolling Stones), in una messa in scena che sembra richiamare una sfuocata Miami o, piuttosto, una Rimini di felliniana memoria.

Guarda qui il video “Don Giovanni” 


Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close